IL GIORNALE ONLINE DEGLI STUDENTI DEI LICEI ECONOMICO-SOCIALI PUGLIESI

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Presenti a questo incontro la professoressa Donatella Ruggeri, l’avvocato Michela Lopolito, la dottoressa Consiglia Altieri , l’onorevole dottore Leonida Marsiglia, dirigente del commissariato di Andria con la sovraintendente Pecoraro dell’ufficio anticrimine e l’avvocato Larosa, rappresentante dell’associazione “RiscoprirSi”.

A prendere parola, inizialmente, è stata la moderatrice dell’incontro Donatella Ruggeri che ha presentato coloro che sono intervenuti, come la presidente dell’associazione Michela Lopolito che ci ha illustrato un powerpoint contenente l’origine del nome dell’associazione e la storia della lotta alla violenza sulle donne, partendo dalla convenzione di Istanbul, la discriminazione delle donne, i doveri delle stesse nella società antica per arrivare al diritto di voto e alla riforma di famiglia. Dopodiché abbiamo avuto la possibilità di porre delle domande alla psicologa Consiglia Altieri che ci ha spiegato la condizione psicologica delle donne che subiscono violenze, spesso insicure di se stesse, confuse e con sensi di colpa.

Di seguito è intervenuto il dottor Marsiglia, il quale ha rappresentato i dati statistici negli ultimi anni di episodi di violenza sulle donne nella nostra regione e ha evidenziato l’importanza della “denuncia”.foto luzzi 2

Emozionante è stata la visione del celebre monologo di Paola Cortellesi, delineante l’importanza della “parola” tra genere maschile e genere femminile, facendo emergere quanto una stessa parola associata ad un uomo ha connotazione positiva, mentre associata ad una donna ha connotazione dispregiativa. L’elegante conclusione dell’attrice ci fa capire che esse sono fortunatamente solo “parole”, fini a se stesse.

Per concludere abbiamo visionato un video che ci ha fatto riflettere sulla posizione della donna in tv, usata spesso come strumento di attrazione del pubblico maschile .L’intensità dell’evento e della tematica affrontata ci hanno fatto riflettere, dunque, su quanto poco sappiamo sul suo valore essenziale di ciascuna Donna, un involucro che racchiude valori, sentimenti ed emozioni che esaltano la sua anima e il suo essere interiore,e di quanta cultura occorre ancora per coglierne e difederne la sua unicità, importanza ed essenzialità .

Rossella Guglielmi e Michele Luzzi 3AL Liceo Economico Sociale "Ettore Carafa" Andria

Seguici su . . .

RSS filled 32

Newsletters

Iscriviti alla nostra newsletters, resta informato!!

Photo and video gallery

Utility