IL GIORNALE ONLINE DEGLI STUDENTI DEI LICEI ECONOMICO-SOCIALI PUGLIESI

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 


In questi giorni voi penserete che ci hanno tolto tutto e tutti, che non possiamo più divertirci, oppure che è tutto cambiato. Ragazzi, non è assolutamente vero, tutto è rimasto come prima, solo non più fuori dalla nostra casa. Dopotutto a noi ragazzi, in realtà, è stato vietato solo di non andare più tutti insieme da Mc Donald, perché, diciamocelo, uscivamo solo perché avevamo voglia di azzannare quel meraviglioso, buonissimo Big Mac.
Però, fidatevi, tutto si può fare anche a casa. Tutto ciò che vi servirà è un computer, con cui videochiamerete i vostri amici, e olio di gomito. E già, il Big Mac non si prepara da solo!                                                                               
L’unica cosa che ci hanno tolto, è la possibilità di toccare, abbracciare chi amiamo di più, ed è solo per questo che dovete essere tristi.  
Prima vi ho detto che la nostra vita non è cambiata così tanto, ma voglio darvi anche una dimostrazione, per mostrarvi che ho ragione.
Il nuovo sistema di insegnamento in questo momento sono le videoconferenze, la mattina urlate appena suona la sveglia, vostra madre vi dice di alzarvi dal vostro caldo letto e voi sbuffate, e il pomeriggio, appena sentite quel “plin” dal cellulare, capite subito che avete anche i compiti da svolgere. Beh, e allora? Cosa è cambiato? Assolutamente niente.
Capisco che, però, ci sono dei momenti in cui vi annoiate troppo, fino ad arrivare a un punto di disperazione (prima in alternativa si poteva fare una passeggiata con i famigliari, ma in questo momento è meglio evitare).
Per questo sono qui: per dirvi, innanzitutto, alzatevi da quel divano e lasciate Netflix in pace!
Una cosa che ho notato è che in questi giorni il cielo non è mai grigio, e per questo il pomeriggio abbiamo dinanzi a noi un meraviglioso tramonto, quindi armatevi di fotocamera e iniziate a scattare all’infinito, o meglio, fino a quando non vi arriverà quel messaggino fastidioso: “la memoria è piena”. Poi, volendo, potete anche postare quelle foto sui vostri social preferiti; fidatevi, aumenterete i follower di giorno in giorno, proprio come me, che ho tanti fan che adorano i miei tramonti!
Per sfruttare al meglio queste giornate soleggiate, potete anche decidere di infilarvi un costume da bagno, prendere un telo e posizionarvi proprio sul balcone di casa vostra con delle cuffiette infilate delle orecchie, ascoltando della bellissima musica, quella che più vi piace.  Ignorate la vostra vicina che vi guarda come se foste dei pazzi, lei non sa cosa si perde. Questo momento servirà per rilassarvi e lasciare alle vostre spalle i problemi.  Pop, disco, non importa quale genere scegliate, l’importante è che voi vi rilassiate il più possibile, anche perché adesso ne abbiamo la possibilità! 28\03\2020
20 + 20 = 40 (QUARANTENA)
P.S.:  Era squallida, scusate!
Sharon Totaro IB LES, Liceo Bianchi Dottula - Bari

Seguici su . . .

RSS filled 32

Newsletters

Iscriviti alla nostra newsletters, resta informato!!

Photo and video gallery

Utility